contatti seguici su
  contatti
roberto andò
back back
roberto andò
Palermitano di nascita, di formazione filosofica e letteraria, Andò inizia il suo apprendistato come assistente di Francis Ford Coppola, Federico Fellini, Michael Cimino e Francesco Rosi.
Nel 1986 esordisce nella regia teatrale di La Foresta-radice-labirinto, elaborazione da un testo inedito di Italo Calvino, con scene di Renato Guttuso.
Dagli anni Novanta alterna la regia di opere liriche e teatrali all’attività di sceneggiatore e regista cinematografico. Dal romanzo Il trono vuoto (Bompiani, 2012) vincitore del Premio Campiello opera prima è tratto il film Viva la libertà che ha vinto il David di Donatello e il Nastro d’Argento come migliore sceneggiatura.
ROMA 2014
photogallery
back next
back next
videogallery
back next
back next